18 luglio 2008

“MISS ITALIA in SARDEGNA 2008”: Altre due miss verso la finale regionale

Dopo la prima finale regionale disputata a Cagliari, prosegue la stagione 2008 di “Miss Italia in Sardegna” che ha fatto tappa a Pula e Terralba, eleggendo altre due miss. A Pula - in occasione di una serata al ‘Forte Village Resort’ - Francesca Cavalieri si è aggiudicata una fascia di “Miss Deborah”: 18 anni di Monserrato, 179 cm, capelli ed occhi castani. Fasce di consolazione per Elena Meloni (22 anni di Settimo San Pietro), Francesca Musinu (20 di Terralba), Francesca Staico (18 di Selargius), Jessica Melis (21 di Elmas). A Terralba – al termine della sfilata in piazza Cattedrale - la giuria ha assegnato la fascia di “Miss Wella” a Carol Rossetti: 18 anni di Cagliari, 172 cm, capelli biondi ed occhi castani. Studia al liceo linguistico e dedica il suo tempo libero alla palestra ed allo sport. Una fascia da miss anche per Federica Meloni (19 di Cagliari), Jessica Dessì (17 anni di Cagliari), Jessica Deplano (18 di Quartu Sant'Elena). Le prossime selezioni sono in programma domenica 20 luglio a Galtellì nel Parco Malicas (ore 22), dove verrà assegnata una fascia di “Miss Cinema”; giovedì 24 a Nora, nel locale Byrsa (ore 22), per una fascia di “Miss Sorriso”; sabato 26 a Nuraminis, in piazza San Pietro (ore 22), per una fascia di “Miss Cinema”; domenica 27 luglio ad Ardauli, in piazza San Damiano (ore 22), per una fascia di “Miss Sorriso”. La seconda finale regionale - che assegnerà il titolo di “Miss Cinema Sardegna 2008” - si svolgerà giovedì 31 a Nuoro, all’interno della Caserma Loy, dove sarà eletta anche “Miss Nuoro”.

Cagliari, Grandi appuntamenti con la musica e il teatro nell´estate di Soul e Mare

Finley, Incognito, Fabri Fibra, Jovanotti. E una sortita nel teatro d'attore con Gigi Proietti. E´ un´estate intensa di musica e spettacolo quella che l´associazione Soul & Mare propone a Cagliari con il contributo del Comune (Assessorato alla Cultura) e della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato allo Spettacolo e Attività Culturali). Mentre va avanti la prevendita dei biglietti per gli spettacoli in programma tra la Fiera Campionaria e l´Anfiteatro Romano, cresce l´attesa, fra i giovanissimi, per il concerto dei Finley che sabato 19 luglio inaugura l'estate di Soul & Mare. Un lusinghiero quinto posto allo scorso festival di Sanremo, un disco di platino per il loro ultimo album, "Adrenalina 2": i quattro giovani musicisti di Legnano (tutti classe 1985) viaggiano sulla cresta dell´onda spinti dalla fresca energia del loro hard-pop. La stessa onda che porterà "Pedro" (al secolo Marco Pedretti: voce), "Ka" (Carmine Ruggiero: chitarra e voce), "Ste" (Stefano Mantegazza: basso e voce) e "Dani" (Danilo Calvio: batteria e voce), sul palco dell'Anfiteatro Romano. Otto sere dopo i riflettori si spostano alla Fiera Campionaria, spazio più idoneo ad accogliere il sound degli Incognito: tutta la comunicativa del soul, l'energia del funk e la sapienza del jazz in una riuscita miscela di voci, fiati, felici arrangiamenti e ritmi trascinanti. Attivo dal 1981, il gruppo fondato e diretto in Inghilterra dal chitarrista Jean-Paul "Buey" Maunick, è considerato da molti fra i precursori dell´acid jazz. Per gli appassionati è qualcosa di più del gruppo che nei primi anni Novanta scalava le classifiche con "Always There" e un'indimenticabile versione della wonderiana "Don't You Worry 'Bout A Thing": è un marchio di garanzia, il sinonimo di una musica che sa parlare al cuore e alla mente, bella da ascoltare ma anche da ballare. Il 27 luglio gli Incognito arrivano a Cagliari reduci dall'uscita del loro tredicesimo album, "Tales from the beach": un titolo che suona bene per questa serata di piena estate presentata da Soul & Mare in collaborazione con l'associazione Karmadrome e l'F.B.I. di Quartu. Ritmi serrati, rime stringenti, raffiche di parole, suoni e rumori: il 27 agosto alla Fiera brilla la stella dell´hip hop del momento: Fabri Fibra. Dissacrante, tagliente, ironico, il rapper marchigiano (all'anagrafe Fabrizio Tarducci, da Senigallia, classe 1976) è artista controverso: le sue rime iperboliche, paradossali, il suo linguaggio esplicito, i contenuti provocatori dei testi, abrasivi e sarcastici, scatenano le critiche dei detrattori e l'entusiasmo dei (tantissimi) fan. E i tifosi di Fabri Fibra c'è da aspettarsi che arriveranno in gran folla alla tappa cagliaritana del tour che prende il titolo dal suo quarto album solistico, "Bugiardo": uscito lo scorso novembre, a gennaio era già disco d'oro. Un successo rinforzato dalla recente ristampa, in maggio, del disco ("Bugiardo 2") arricchita da tre nuovi brani (tra cui "In Italia" con la partecipazione di Gianna Nannini). Il 10 settembre approda a Cagliari Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, per suggellare il cartellone dell'estate musicale di Soul & Mare con l'unica data sarda del suo "Safari Tour 2008" (una produzione Trident Management e Milano Concerti). Anche l'artista romano arriva alla Fiera Campionaria sulla lunga scia del successo del suo album più recente, "Safari", appunto: cinque dischi di platino e venticinque settimane nei posti alti delle classifiche. Oltre alle canzoni dell´ultima fatica discografica, Lorenzo proporrà dal vivo una carrellata dei suoi brani più celebri: vent´anni di successi vecchi e nuovi da ripercorrere in un uno show che si annuncia spettacolare e di grande energia, con un impianto scenico innovativo, un originale progetto nella parte visual, un maxischermo a led sul palco, immagini, grafiche e texture digitali elaborate in diretta e in interazione con la musica. Non solo musica nell'estate di Soul & Mare. Quattro anni dopo il grande successo con "Io, Toto e gli altri", ritorna a Cagliari Gigi Proietti: sabato 30 agosto (ore 21:30) l´attore romano, sulle scene da oltre quarant´anni, presenta "Buonasera", lo spettacolo che ha staccato più di 170 mila biglietti in settanta repliche fra il Brancaccio e il Gran Teatro. Con lui sul palco dell'Anfiteatro Romano, otto musicisti, cinque attori e un balletto di sei elementi per uno show in cui Proietti si alterna, con tutta la disinvoltura che la sua tecnica e la sua forza espressiva gli consentono, fra personaggi vecchi e nuovi, liriche d´amore e sketch esilaranti, canzoni romane e grandi successi internazionali. I biglietti per tutti gli spettacoli di Soul & Mare si possono acquistare al Box Office di Cagliari (viale Regina Margherita 43, tel. 070657428). Per il concerto di Jovanotti sono attivi anche i seguenti punti vendita: Cagliari - Libreria Murru, via San Benedetto, 12c Carbonia - Biagetti, via Gramsci Iglesias - edicola Defraia, via Gramsci Oristano - F.lli Demontis, via Cagliari, 162 Sassari - Messaggerie Sarde, piazza Castello, 11 Sassari - Ticketok, via Tempio, 65 Olbia - Bar Baraonda, via Mameli, 13 Nuoro - Brillantina, corso Garibaldi, 129 Tortolì - La Piazzetta, corso Umberto, 30 Guspini - Jolly Bazar, via Matteotti, 159 Quartu Sant´Elena - Vela Cafe' c/o Centro Commerciale "Le Vele" I prezzi dei biglietti variano da spettacolo a spettacolo e a seconda dell'ordine dei posti. Maggiori informazioni nel sito www.spettacoliemusica.it

Ufficio stampa Soul & mare: RICCARDO SGUALDINI MARIA GRAZIA MARILOTTI

Pino Ciulu Segretario Cisl Scuola di Oristano: Pronti alla mobilitazione contro i tagli nelle Scuole

Dai bambinetti di 3 anni fino ai ragazzi di 18 anni: tutti stanno per cominciare a pagare subendo le nefaste conseguenze di una insensata politica dei tagli sulla scuola - esordisce, in una nota il Segretario della Cisl Scuola di Oristano Pino Ciulu - Politica che nessuna finalità può vantare di natura pedagogica e didattica, ma solo ed esclusivamente di bilancio, con il solo obiettivo di fare cassa e di risparmiare su di un servizio fondamentale per i cittadini e per la stessa società, per il futuro dell'Italia. Così si comincia dai bambinettti di 3 anni che, se vogliono usufruire della fondamentale opportunità di formazione precoce, rappresentata dalla Scuola dell'Infanzia, devono sottoporsi, fin da quella tenerissima età, ad essere frullati quotidianamente sui pulmini per raggiungere la scuola di una altro paese più o meno vicino. Questa la sorte che si vuole riservare alle popolazioni di nostri piccoli paesi. Si comincia, anzi si continua, perchè la musica va avanti già da un pezzo, da Curcuris, Ula Tirso e Nughedu. Poco importa se in queste piccolissime Comunità la Scuola rappresenti l'unica realtà culturale e financo l'unica presenza dello Stato sul nostro territorio. Si smantella e basta - continua Pino Ciulu. Così come si smantellano Istituzioni secolari come il Liceo Classico di Bosa. E i ragazzi vengono posti di fronte all'alternativa: o cambiare indirizzo di studio, con buona pace della libertà di scelta e del rispetto delle capacità e potenzialità di ciascuno, oppure cambiare aria.. Eppure in tanti hanno sempre sostenuto e continuiamo a sostenere che in cultura bisogna investire e non invece tagliare come si stà facendo e come si vuole fare con decreto legge, per tagliare ulteriormente NON rami secchi ed improduttivi, ma per tagliare sulla carne viva ; 150.000 posti di organico che sono risorse preziose ed insostituibili per la nostra scuola e per i cittadini di oggi e soprattutto di domani. Sono cose inaccettabili riguardo alle quali non solo è legittima la protesta e la contestazione, ma è anche doverosa. Noi come Sindacato siamo pronti alla mobilitazione, nonostante il periodo estivo (ma forse è proprio per queste difficoltà che certe cose vengono fatte d'estate), insieme alle Popolazioni e agli Amministratori Locali dei piccoli Paesi e di Bosa che non intendono accettare supinamente decisioni che vanno contro ed a discapito di quelle popolazioni. Dal Direttore Generale Regionale Dott. Armando Pietrella, che in questi giorni stà definendo l'organico di fatto, RIVENDICHIAMO - continua Pino Ciulu Segretario della Cisl Scuola di Oristano - che vengano utilizzati quelle centinaia di posti attivabili in organico di fatto appunto, sulla base dei calcoli previsti dalle norme vigenti (CM 9242 del 4.6.2008). La Sardegna ha infatti subito un taglio di 941 posti in organico di diritto per il prossimo anno scolastico; Ne deve subire altri 340 in organico di fatto per un totale di 1.281 per raggiungere, a livello Nazionale, il taglio di 10.000 posti, imposti dalla finanziaria 2008; Facendo il confronto con l'organico di fatto dello scorso anno, perchè questo dice la norma, c'è quindi un bel margine di posti attivabili in organico di fatto a livello Regionale per il prossimo anno scolastico per soddisfare le esigenze della scuola sarda, non solo tipo quelle sopra richiamate, ma anche per ulteriori esigenze quali ELIMINARE LE CLASSI SOVRAFFOLLATE, esaudire richieste di tempo pieno, di progetti che servano a qualificare il servizio scolastico, a dare risposte quali l'integrazione dei Rom, ecc..) NON E' ACCETTABILE CHE SI ANTICIPINO DA SUBITO (IN ACCONTO) I TAGLI ULTERIORI PREVISTI DAL DL. 112 PER IL PROSSIMO TRIENNIO DI 150.000 POSTI. Chiediamo ai Funzionari sardi - conclude Pino Ciulu - di mantenere le promesse fatte e di non essere più realisti del re. Sito web:
www.CislScuola-Oristano.blogspot.com

16 luglio 2008

Miss Italia in Sardegna: Eletta a Cagliari "Miss L'Aurablu Moda Mare Sardegna 2008". E' una 19 enne di Villasor

E’ una 19enne di Villasor la prima miss sarda che ha staccato il biglietto per le prefinali nazionali diMiss Italia 2008”, in programma a Salsomaggiore Terme dal 26 al 31 agosto.
Miriam Valdes si è aggiudicata la fascia di “Miss l’Aurablu Moda Mare Sardegna 2008” nella serata organizzata nell’ambito della manifestazione “Caserme Aperte”, promossa dall'Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Cagliari e dal Comando Militare della Sardegna, al Campo “Generale Rossi”.
La neo-miss è alta 180 cm, ha capelli biondi ed occhi verdi, lavora in un bar ed adora viaggiare. Si era precedentemente aggiudicata una fascia di “Miss Cinema” in una selezione al “Forte Village Resort” di Santa Margherita di Pula. La giuria ha premiato anche Caterina Pinna (21 anni di Sorso), Jessica Graccione (18 di Sant'Antioco), Helene Masselin (20 di Cagliari) e Claudia Boi (20 di Esterzili). La fase regionale di “Miss Italia” proseguirà nel mese di luglio in tutta l’Isola con altre sette selezioni (Cagliari, Terralba, Galtellì, Nora, Nuraminis, Ardauli, Pula) e con la seconda finale regionale “Miss Cinema Sardegna 2008”, in programma giovedì 31 a Nuoro, all’interno della Caserma Loy sempre nell’ambito della manifestazione “Caserme Aperte”, durante la quale sarà eletta anche “Miss Nuoro”. La finalissima regionale è in programma lunedì 18 agosto ad Olbia, dove verrà eletta “Miss Sardegna” che accederà direttamente alla finalissima nazionale di Salsomaggiore, che il 13 settembre incoronerà la ‘Reginetta 2008’.

04 luglio 2008

“MISS ITALIA in SARDEGNA 2008”: BAULADU: eletta 20enne di Quartu Sant’elena.In programma serate ad Allai, Ardauli,Scano Montiferro,Terralba Oristano

E’ entrata nel vivo la stagione 2008 di “Miss Italia in Sardegna” che ha fatto tappa a Bauladu e nelle prossime settimane ha in programma altre cinque serate nella provincia di Oristano.
La giuria ha assegnato la fascia di “Miss Sasch Modella Domani” alla 20enne di Quartu Sant'Elena Barbara Carcangiu: 170 cm, capelli ed occhi castani, studentessa di Economia all’Università di Milano con la passione per il marketing. Adora viaggiare, dedicandosi anche alla musica ed alla lettura.
Premiate anche Alessandra Fiori (21 anni di Cuglieri), Francesca Musinu (20 di Terralba), Manuela Senes (24 di Sassari) e Marianna Spina (21 di Oniferi).
La fase regionale di “Miss Italia” proseguirà in tutta l’Isola. In provincia di Oristano sono in programma altre tre selezioni: giovedì 17 luglio a Terralba, domenica 27 a Ardauli e venerdì 1 agosto a Scano Montiferro. Finali regionali, invece, ad Oristano (sabato 2 agosto) e Allai (domenica 10 agosto), dove verranno assegnati due titoli (“Miss Sorriso Sardegna 2008” e “Miss Wella Sardegna 2008”) validi per la partecipazione alle prefinali nazionali.
La finalissima regionale è in programma il 18 agosto ad Olbia.